Tipi di biciclette elettriche

Le biciclette elettriche vengono suddivise in tre categorie: Pedelec, s-Pedelec ed e-Bike.

Pedelec

(Bicicletta elettrica con la sola pedalata assistita)

La categoria delle Pedelec comprende il maggior numero di modelli di biciclette elettriche. Il termine “pedelec”, abbreviazione di pedal electric cycle (ciclo a pedalata elettrica), indica una bicicletta elettrica dotata di un sistema di pedalata assistita. L'assistenza viene erogata quando il ciclista pedala, cioè quando preme attivamente sui pedali della bicicletta, da cui l'espressione pedalata assistita. L'assistenza alla pedalata può essere adattata alle esigenze del ciclista e alle condizioni di guida mediante diverse modalità di assistenza: dall'assistenza zero  o eco fino a power. Naturalmente l'intensità dell'assistenza influisce sulla distanza percorsa con l'assistenza del motore, o piuttosto sul consumo di energia della batteria. La potenza delle Pedelec è limitata a 250 W. Le biciclette elettriche con motori più potenti vengono classificate come s-Pedelec o e-Bike. Alcune Pedelec sono dotate di un ausilio alla partenza limitato a 6 km/h. Premendo un pulsante, il dispositivo fornisce uno spunto, facilitando la partenza in sella o quando si spinge la bicicletta in salita o sulla rampa della rimessa. L'assistenza di una Pedelec si interrompe automaticamente quando si raggiunge la velocità di 25 km/h, per riprendere automaticamente quando si scende al di sotto di questa velocità. Questo permette alle Pedelec di rientrare regolarmente nella categoria delle biciclette, senza obbligo di assicurazione e di uso del casco.

S-Pedelec

(Schnell-Pedelec o Sport Pedelec)

Le s-Pedelec sono più potenti, ma il funzionamento è lo stesso dei pedelec, ossia quando il ciclista pedala attivamente si attiva l'assistenza del motore. In questo caso, però, l'assistenza si interrompe automaticamente alla velocità di 45 km/h. Pertanto le s-Pedelec rientrano nella categoria dei ciclomotori. Le prestazioni dei motori sono limitate a una potenza continua di 500 W.

E-Bike

La terza categoria di biciclette elettriche è quella delle e-Bike. Rispetto alle Pedelec e alle s-Pedelec, le e-Bike presentano la funzione potenza a richiesta, per cui non è indispensabile pedalare attivamente. Pertanto le e-Bike rientrano nella categoria dei ciclomotori. Controllata da una manopola o da un pulsante, una e-Bike può raggiungere la velocità di 20 km/h con l'ausilio del motore elettrico. Le prestazioni dei motori sono limitate a una potenza continua di 500 W, e in questo caso la e-Bike viene considerata un motociclo leggero. Esistono vari tipi di e-Bike: in alcune il motore assiste fino a 45 km/h come nel caso delle s-Pedelec. Ma ci sono anche modelli con caratteristiche superiori alle s-Pedelec quanto a potenza del motore, modalità di assistenza e velocità massima con pedalata assistita. Si raccomanda di seguire i consigli del rivenditore specializzato per quanto riguarda assicurazioni, normative sull'omologazione e patenti di guida obbligatorie.

Aspetti da considerare per tutti i tipi di biciclette elettriche

Prima di acquistare una bicicletta elettrica si consiglia di eseguire una prova di guida esauriente. Solo in questo modo potrete verificare se vi sentite a vostro agio e in sicurezza sulla bicicletta scelta e se l'esperienza di guida sarà soddisfacente nel tempo. Per la vostra sicurezza si consiglia di indossare un casco come protezione in caso di incidenti provocati da voi o da altri. La sicurezza innanzi tutto! Esistono Pedelec, s-Pedelec ed e-Bike adatte a tutti e ad ogni esigenza di utilizzo: mountain bike, bici da strada, comode city bike, bici da trekking o da turismo. Il settore commerciale può contare anche su cargo bike con alta capacità di carico. Tuttavia, uno dei fattori più importanti prima dell'acquisto di una bici elettrica è la prova di guida. La decisione non deve essere basata unicamente sul prezzo o sulla valutazione positiva che il mezzo può aver riportato in un test. Il tipo di trasmissione, di telaio o di componenti, come anche altri fattori, influiscono sulla dinamica di una bicicletta elettrica. Inoltre, quando si procede alla prova occorre considerare diverse situazioni di guida. L'efficienza nel cambiare rapporti e nelle partenze in salita, o la guida su diversi tipi di terreno sono solo alcuni degli aspetti che dovrebbero determinare la vostra scelta. La vostra impressione soggettiva durante la prova di guida dovrebbe essere il criterio di scelta decisivo. Se vi sentite comodi e sicuri sulla bicicletta, avete trovato il vostro mezzo perfetto. ebike-base.de offre una panoramica di mercato esauriente e la possibilità di cercare la bici elettrica adatta a voi in base a criteri specifici. Per alcune marche è anche possibile trovare i rivenditori della propria zona e richiedere una prova di guida direttamente tramite il portale.